La TAZZINA DEL CAFFÈ non è una “piccola tazza”.

La Tazzina del Caffè non è una "piccola tazza". Il suo nome deriva dal nome del suo inventore

Perché la tazza del caffè si chiama ... tazzina? Perché è una piccola tazza? Sbagliato! Il suo nome deriva dal cognome dell'ideatore, Luigi Tazzini, pittore di origine lombarda formatosi all'Accademia di Brera di Milano, dal 1896 al 1923 direttore artistico della toscana Società Ceramica Richard-Ginori, che ne orienta la produzione verso il nuovo stile Art Nouveau proveniente dal nord Europa. Tra le sue creazioni c'è appunto la tazzina, ottenuta aggiungendo alla tradizionale scodella un manico. In realtà, il nostro artista ne disegnò ben cinque versioni cui i popolani milanesi diedero loro nomi ben precisi: el tazzinin per il caffè, el tazzin per il vino, la tazzinetta per il caffelatte, la tazzina per la pasta e fagioli.